La ripresa? Si ma della disoccupazione Sei BRAVO Renzi a fare danno ai cittadini

di Luigi Di Maio

I dati sulla disoccupazione in Italia diffusi oggi dall’Istat sono un bollettino di guerra!

1) Solo a luglio abbiamo perso 68 mila posti di lavoro indipendenti (una strage di professionisti e imprenditori: l’Italia riparte? Certo!)
2) Aumentano quelli che perdono le speranze di trovare un’occupazione +53 mila (ma saranno sicuramente dei gufi)
3) 51 mila donne hanno perso il loro impiego e altre 52 mila hanno perso le speranze di trovarne uno (attendiamo una dichiarazione della Presidente Boldrini)
4) Negli ultimi 12 mesi abbiamo perso 135 mila posti di lavoro tra i cittadini con meno di 50 anni e la disoccupazione giovanile sfiora di nuovo il 40% (la riforma Fornero miete altre vittime)

Il Governo Renzi ha sperperato oltre 10 miliardi di euro per l’inutile quanto pericoloso Jobs Act. Li poteva investire in sicurezza degli edifici, quello si che avrebbe creato lavoro, ma soprattutto salva le vite. E’ ridicolo parlare di “Casa Italia” dopo i terremoti. Prima si sperperano miliardi di euro in Leggi che piacciono solo alla Germania e alla Banca Centrale Europea, e poi si annunciano piani antisismici che non hanno coperture economiche proprio perché a Bruxelles non ci permettono di fare investimenti a debito.

In un Paese democratico, dopo questi dati, il GOVERNO SI SAREBBE GIÀ DIMESSO.

Risultati immagini per disoccupazione lavoro

http://www.beppegrillo.it/2016/09/il_bollettino_di_guerra_della_disoccupazione.html

Annunci

Rispondi è per subitissimo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...