Non sempre è tondo

ishtar-2

Mi ricordo
Di quel tempo, sono fulmini i pensieri ……….. di strade non più presenti, al loro posto erba sparsa senza criterio.

Il mondo gira ed va avanti.

 

Annunci

Misteriosamente

 

 

Ogni cosa a suo tempo …. il tempo sovrasta ogni cosa, un enigma infinito, in effetti nulla è finito, anche lo spazio ha la sua vita ……….. si estende a dismisura e noi non lo sappiamo, cosi come cresciamo noi stessi e non ci accorgiamo ….. o meglio ci si accorge dopo qualche anno ……….. ed il gioco continua a tua insaputa, e sempre a tua insaputa stai giocando senza saperlo. Come se tutto quello che non si vede e sente non esiste ………. naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa non è cosi.

La Notte …………



…….. in piena “foresta”
senza una candela, solo la luce argentea della luna, che va a intervalli. Il buio lo tagli col coltello, sai che da quell’albero non devi muverti …….. è il propio angolo, angolo da difendere, si un po come gl animali che marchiano il propio terreno ………. io so soltanto che quell’angolo della momentanea notte è mio ed è da difendermi e difenderlo …….
Qualsiasi rumore, qualsiasi ombra e come vedere in un cespuglio una criniera di un leone ….. notte terribile, troppo rumori invisibili, a cui non dai nessuna spiegazione ……. è un rumore, ma non è rumore di vento, non è una foglia che cade, nemmeno un ramo …….. può essere chiunque essere animale, molti sono gli animale che la notte serve loro per trovare qualche preda ……… dunque un occhio che dorme, e l’altro che vigila, la mano destra stringe un bastone ……. ed il cuore batte più forte …………. si è l’innamoramento della propia paura, paura allo stato puro, sconosciuto l’ambiente, dunque ostile.
ma questo vale per la prima notte, la senconda notte e poi la terza notte ……… ma poi tutto ti diventa quasi familiare, gli occhi stessi la notte iniziano a vedere un po di più, ed inizi anche a riconoscere a chi appartine un determinato rumore ………. ora la notte è un po più amica.

La notte ………….

……. ancora deve arrivare, si chiamiamola notte bambina. E per essere bambina, il bello ancora deve     arrivare …. si la notte, il buio fa paura, solo la luce argentea della luna visto che su nel buoi cielo pochissime nuvole.Notte piene di ombre apparentemente cattive, l’ignoto di un ombra, e come un cespuglio di notte può sembrare un leone, sensazioni conscie o inconscie, si, e propio vero c’è sempre uno scheletro nel propio armadio …..e c’è sempre la paura, che da un momento all’altro propio quello scheletro ti potrebbe spuntare fuori.

Principedellemosche@gmail.com
gnnmsc@hotmail.com (solo msn)